LA DEMOCRAZIA CRISTIANA IN ITALIA

LA STORIAGLI UOMINII CONGRESSILE ELEZIONILE CORRENTI
I DOCUMENTILE IMMAGINITESTIMONIANZEISTITUTO BRANZIRINGRAZIAMENTI

 

X° CONGRESSO NAZIONALE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA

Milano, 23-26 novembre 1967

Sede del Congresso: Palazzetto dello Sport
Presidente del Congresso: Mario Scelba
Segretario politico in carica: Mariano Rumor
Presidente del Consiglio Nazionale in carica: Mario Scelba
Governo in carica: III° Governo Moro
Relazione del Segretario politico: "L'iniziativa dei democratici cristiani per il rinnovamento dello Stato, per lo sviluppo della democrazia, per la libertà e per la pace"
   
Segretario politico eletto (dal Consiglio Nazionale): Mariano Rumor

* * *

Lavori preparatori

Il Consiglio nazionale della DC (28 luglio 1967) approva la proposta della Direzione centrale del partito e fissa il tema del X° Congresso nazionale: "L'iniziativa dei democratici cristiani per il rinnovamento dello Stato, per lo sviluppo della democrazia, per la libertà e per la pace". Inoltre, lo stesso Consiglio nazionale approva alcune modifiche statutarie relative alla elezione dei Consiglieri nazionali da parte del Congresso.
Tra il IX° ed il X° Congresso della DC si sono svolte varie iniziative per approfondire vari aspetti della vita sociale, politica ed economica del Paese, nonché alcune tematiche organizzative per il partito. Infatti, in ordine cronologico, si sono svolta:
- l'Assemblea organizzativa della DC a Sorrento (30 ottobre - 3 novembre 1965);
- il Convegno di Lucca (28-30 aprile 1967) su "I cattolici italiani nei tempi nuovi della cristianità";
- il Convegno di Milano (12 maggio 1967) su "Classe dirigente politica e classe dirigente economica in una società di elevato sviluppo industriale";
- il Convegno di Napoli (6-8 ottobre 1967) su "Il Mezzogiorno e le prospettive di sviluppo della società italiana".
L'on. Mariano Rumor è da tre anni Segretario politico della DC: è stato eletto nel Consiglio nazionale della DC del 24-27 gennaio 1964, e confermato nel Consiglio nazionale del 1-3 ottobre 1964 dopo il IX° Congresso nazionale.

* * *

Principali interventi

Al dibattito prendono parte 41 delegati, 10 Consiglieri nazionali e 41 parlamentari, per un totale di 92 interventi.
Sono state presentate tre mozioni. La mozione n. 1, quella degli "Amici di Taviani", non viene illustrata in sede congressuale, ritenendola già ampiamente approfondita nel corso del dibattito; la mozione n. 2, quella della sinistra democristiana dei sindacalisti e della Base, viene illustrata dall'on. Vincenzo Gagliardi; la mozione n. 3, quella di maggioranza, è presentata dall'on. Attilio Ruffini.

  • X° Congresso nazionale della DC: intervento di Paolo Emilio Taviani
    (Roma, 26 novembre 1967)

    * * *

    Mozioni finali

  • X° Congresso nazionale della DC: mozione n. 1 "Amici di Taviani"
    (Roma, 26 novembre 1967)
  • X° Congresso nazionale della DC: mozione n. 2 "Base e sindacalisti"
    (Roma, 26 novembre 1967)
  • X° Congresso nazionale della DC: mozione n. 3 "Maggioranza"
    (Roma, 26 settembre 1967)

    * * *

    Risultati e Consiglieri nazionali eletti

    LISTA 1
    "AMICI DI TAVIANI"
    12,00%
    LISTA 2
    "BASE E SINDACALISTI"
    23,78%
    LISTA 3
    "MAGGIORANZA"
    64,22%
    parlamentari eletti
    Gaspari Remo
    Cossiga Francesco
    Sarti Adolfo
    Marchiani Giordano
    Micheli Filippo
    Dagnino Gianni
    Morandi Giorgio
    Pastore Giulio
    Bo Giorgio
    Gagliardi Vincenzo
    Sinesio Giuseppe
    Toros Mario
    Colombo Vittorino
    De Mita Ciriaco
    Donat Cattin Carlo
    Scarlato Vincenzo
    Misasi Riccardo
    Negrari Andrea
    Ripamonti Camillo
    Mengozzi Dario
    Marotta Vincenzo
    Rumor Mariano
    Moro Aldo
    Forlani Arnaldo
    Piccoli Flaminio
    Gava Silvio
    Zaccagnini Benigno
    Colombo Emilio
    Andreotti Giulio
    Bosco Giacinto
    Gui Luigi
    Natali Lorenzo
    Restivo Franco
    Scaglia G. Battista
    Scalfaro Oscar Luigi
    Spataro Giuseppe
    Arnaud Gian Aldo
    Barbi Paolo
    Bisaglia Antonio
    Gullotti Antonino
    Martinelli Mario
    Pucci Ernesto
    Rampa Leandro
    Russo Carlo
    Salvi Franco
    Sullo Fiorentino
    Truzzi Ferdinando
    De' Cocci Danilo
    Elkan Giovanni
    Gioia Giovanni
    Malfatti Franco Maria
    Salizzoni Angelo
    D'Arezzo Bernardo
    Lattanzio Vito
    Mattarella Bernardo
    Darida Clelio
    Berloffa Alcide
    Evangelisti Franco
    Vincalli Nello
    Venturi Giovanni
    non parlamentari eletti
    D'Angelo Giuseppe
    Crescenzi Ugo
    Tabacchi Attico
    Rossi Aldo
    Nuvoli Paolo
    Barbero Paolo
    Crimi Aldo
    Galloni Giovanni
    Granelli Luigi
    Ardigò Achille
    Benadusi Luciano
    Bodrato Guido
    Borrini Carlo
    De Poli Dino
    Giannelli Remo
    Guidolin Francesco
    Marcora Giovanni
    Menapace Lidia
    Sora Vittorio
    Zurlo Giuseppe
    Faraguti Luciano
    Morlino Tommaso
    Pinna Giovanni
    Carraro Luigi
    Palmitessa Ennio
    Freato Sereno
    Mazzarolli Antonio
    Orlando Giulio
    Bardotti Martino
    Anselmi Tina
    Butini Ivo
    Clemente Ferdinando
    Signorello Nicola
    Poletti Laerte
    Bubbico Mauro
    Di Cagno Vitantonio
    Carenini Egidio
    Servidio Alberto
    Verzotto Graziano
    Mazzarino Mario
    Valentini Stelio
    Dalvit Luigi
    Coniglio Francesco
    Ercini Sergio
    Ravaioli Domenico
    Pandolfi Filippo
    Tiriolo Elio
    Nepi Gualtiero
    Tesini Giancarlo
    Solari Domenico
    Giussani Emiro
    Molè Carlo
    Mechelli Girolamo
    Milanesi Giuseppe
    Celi Giuseppe
    Gaibisso Gerardo
    Rausa Francesco
    Palermo Fedele
    La Morgia Giorgio
    Stagno Ferdinando

    * * *

    Dopo il X° Congresso

    Il 16 dicembre 1967 si riunisce il Consiglio nazionale del Partito, eletto nel X° Congresso, per eleggere il Segretario politico della DC.
    Il Consiglio nazionale conferma l'on. Mariano Rumor in qualità di Segretario politico della DC (consiglieri votanti: 175; voti per Rumor: 138; schede bianche: 35; astenuti: 1; schede nulle: 1).
    Il Consiglio nazionale elegge anche la nuova Direzione centrale della DC: D'Angelo, Pennacchini e Vecchiarelli per la lista n. 1; De Mita, Galloni, Gagliardi, Granelli, Sinesio e Toros per la lista n. 2; Andreotti, Arnaud, Barbi, Bisaglia, E. Colombo, Forlani, Gullotti, Martinelli, Massarolli, Morlino, Piccoli, Pinna, Rampa, C. Russo, Salvi, Spataro, Sullo e Truzzi per la lista n. 3.
    La Direzione centrale, il 20 dicembre 1967, conferma Vice Segretari del partito l'on. Flaminio Piccoli e l'on. Arnaldo Forlani.

    * * *


  • torna indietro home page stampa la pagina Portale della Democrazia Cristiana - un progetto ideato dall'Istituto "Renato Branzi" di Firenze